28 Agosto 2023
Controesodo: bilancio da 37,5 mln di italiani in vacanza. Valtellina e Valchiavenna tra le mete di destinazione

SONDRIO - Valtellina e Valchiavenna promosse, grazie ai loro prodotti tipici, come mete di una vacanza “lenta” e sostenibile. Si continua in autunno, ma per ora si chiude la parentesi di un'estate che, ora, vede l'appuntamento del controesodo. Ed è tempo di bilanci, con le montagne lombarde che hanno conquistato un flusso notevole di visitatori, fra i 37,5 milioni gli italiani (fonte Coldiretti/Ixè) che hanno deciso di andare in vacanza per almeno qualche giorno nell’estate 2023.
C'è ancora chi parte e chi sceglie l'ultima settimana di agosto a cavallo con l'inizio di settembre: e così con le ultime partenze – sottolinea la Coldiretti – salgono a 20 milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza nel periodo agostano che, nonostante un calo del 10% rispetto allo scorso anno, si conferma anche quest’estate il periodo più gettonato per le ferie degli italiani anche se fa segnare tradizionalmente i listini più cari per alloggio, vitto e anche ombrelloni e lettini.
Si accorcia il periodo delle vacanze e per la metà degli italiani in viaggio (50%) la durata della vacanza è stata inferiore alla settimana mentre per il 25% – continua la Coldiretti – è compresa tra 1 e 2 settimane, ma c’è un fortunatissimo 4% che si è spinto a stare fuori addirittura oltre un mese. E’ stato il mare a fare la parte del leone ma particolarmente apprezzate sono anche le scelte alternative per conoscere – sottolinea Coldiretti – una Italia cosiddetta “minore” dai parchi alla campagna, dalla montagna fino ai piccoli borghi che ben il 72% degli italiani in vacanza dichiara di visitare magari anche solo con una gita in giornata.
Le vacanze 2023 hanno registrato una netta preferenza sulle mete nazionali – continua la Coldiretti – spinta da una maggiore prossimità ai luoghi di residenza, dal desiderio di riscoprire le bellezze d’Italia o dalla voglia di ritornare in posti già conosciuti dove ci si è trovati bene negli anni precedenti e si è più tranquilli rispetto ad ambiente, servizi e persone. Ma – spiega Coldiretti – c’è anche una quota del 28% di italiani, oltre 1 su 4 tra coloro che viaggiano, che ha deciso di trascorrere una vacanza all’estero spinti spesso dalle offerte più convenienti.
Una gran parte di turisti diretta in Valtellina e Valchiavenna – riferisce la Coldiretti – ha scelto di alloggiare nelle case di proprietà, di parenti e amici o negli appartamenti in affitto, in ripresa l’albergo, che si piazza davanti ai bed and breakfast ma nella classifica delle preferenze molto gettonati sono anche i 25mila agriturismi presenti in Italia spinti secondo Terranostra e Campagna Amica dalla ricerca di un turismo più sostenibile che ha portato le strutture ad incrementare anche l’offerta di attività con servizi innovativi per sportivi, nostalgici, curiosi e ambientalisti, oltre ad attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici o wellness.
Se il mare con il caldo si conferma in testa alla classifica delle mete preferite, campagna e parchi naturali contendono alla montagna il secondo posto, ma – nota Coldiretti Sondrio – recuperano terreno anche i centri urbani delle nostre valli, da Sondrio, a Chiavenna, a Tirano, quest'ultima agevolata anche come meta capolinea del trenino rosso del Bernina. Particolarmente apprezzate sono anche le scelte alternative per conoscere – sottolinea la Coldiretti provinciale – i piccoli borghi delle valli interne (il 72% degli italiani in vacanza che dichiara di visitare i piccoli borghi magari anche solo con una gita in giornata). Tra gli svaghi preferiti dei turisti italiani questa estate, accanto ad arte, tradizione, relax e puro divertimento, c’è la ricerca del cibo e del vino locali che è diventata la prima voce del budget delle vacanze Made in Italy nel 2023 con circa 1/3 della spesa per consumi al ristorante, street food o per l’acquisto di souvenir.

Interventi assistiti con gli animali

CORSI DI FORMAZIONE 2024 - 2025:  INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI  

CORSO FORMAZIONE HACCP

FORMAZIONE, CORSO HACCP - MARZO 2024

A SONDRIO… SPESA A DOMICILIO CON CAMPAGNA AMICA!

Le realtà della provincia di Sondrio che effettuano consegna a domicilio dei prodotti agricoli

Leggi l’ultima newsletter di Coldiretti Sondrio

Clicca qui per leggere l'ultima newsletter di Coldiretti Sondrio

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi